L’OMS contro il parmigiano? E’ l’ennesima bufala…

16
parmigiano reggiano

Nei giorni scorsi è circolata, anche su importanti mezzi di comunicazione oltre che ovviamente sui vari social network, una clamorosa bufala che riguarda l’Organizzazione Mondiale della Sanità e alcuni prodotti tipici della tradizione culinaria italiana, come ad esempio il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma o la mozzarella di bufala.

Secondo questa fake news l’OMS avrebbe deciso di prendere severe misure per contrastare l’utilizzo di questi alimenti che sarebbero colpevoli di contenere troppo sale e grassi. Da alcune tasse speciali ad etichette con immagini scabrose come quelle sui pacchetti di sigarette: se ne sono sentite di ogni genere. Con conseguente post anche del Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, che è caduto nella trappola.

L’OMS non ha mai nominato questi prodotti tipici italiani nel suo recente rapporto sulle malattie non trasmissibili come il cancro o il diabete. Si consiglia solo uno stile di vita sano e un’alimentazione salubre. E sul discorso etichette si fa riferimento solo al cosiddetto semaforo britannico e al nutri-score francese per identificare meglio le caratteristiche di un determinato prodotto.

SHARE